Saldi, Saldi, Saldi

I saldi sono già iniziati da circa due settimane e ancora non abbiamo le idee chiare su quali sono i capi da non farsi scappare? Ecco qualche piccolo suggerimento da tener conto nel prossimo giro di acquisti.


Capispalla
Un capospalla must potrebbe essere un cappotto dalle tonalità neutre (cammello per la palette calda, blu navy per la palette fredda), sarà sicuramente un buon investimento che non passerà mai di moda.
Altro capospalla da tenere nella wishlist è il giubbino in ecopelle da indossare in sostituzione alla classica giacca o al cardigan e ve lo ritroverete anche per la primavera.


Pantaloni
Se siete alla ricerca di un pantalone, allora un modello con la vita alta potrebbe essere al caso vostro, un ottimo alleato anche per le donne minute o con baricentro basso.


Gonna
Se amate le gonne provatene una plissettata magari dal tessuto non strutturato, il plissé crea linee verticali ed aiuta a slanciare la figura. Un altro modello da provare è il tubino in ecopelle, da abbinare ad un pullover oversize, così da nascondere le linee morbide del corpo qualora ci creino disagio.


Scarpe
Con un dress code formale da rispettare a lavoro, vi consiglio di comprare un paio di décolleté dal tacco a spillo (anche medio) purché siano con la punta stretta, altro must da portare in primavera. Per le amanti del freddo, invece, vi consiglio un paio di stivali alti, restano sempre un evergreen nel nostro guardaroba, da abbinare sia con abiti che pantaloni.


Borse
Adorate le borse grandi? Bene, allora non lasciatevi sfuggire l’occasione, compratene una, magari con un colore passepartout, da abbinare facilmente ai vostri capi. La mini bag (tracolla) è un altro acquisto strategico, indicata anche per coloro che amano le borse oversize, perché indossare la doppia borsa è e continuerà a fare tendenza.


Accessori
Foulard a fantasia, con stampe o monocromatici, diventano ottimi sostituti del gioiello e danno un tocco in più anche alla semplice camicia bianca.

Ora siete pronte per il vostro shopping tour, non vi resta che cominciare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *