Costruisci il tuo brand

Sempre più spesso si parla di brand personale, ma cosa significa e come lo costruisci?

Il tuo marchio deve parlare di te, di chi sei, quello che fai nella vita e anche dei tuoi progetti, in pratica del tuo stile. L’abbigliamento e cosa indossi è semplicemente uno strumento, tra i più importanti, per meglio esprimere il tuo brand.

Pertanto, ciò che indossi deve esser coerente con il messaggio che vuoi trasmettere, affinché il tuo stile parli di te. Questo lavoro non è sempre facile, anzi preclude una conoscenza di sé stessi molto intima e profonda, tale da poter cominciare a costruire con successo il tuo marchio o brand personale.

Per te qualche suggerimento:

Stile di vita

Il tuo armadio deve rappresentarti!

Facciamo qualche esempio: hai un numero infinito di décolleté, o abiti formali però lavori spesso da casa e frequenti contesti poco formali. In questo caso il tuo armadio non sarà coerente con il tuo stile; Diversamente, ricopri un ruolo dirigenziale e trascorri la maggior parte delle tue giornate a lavoro, ma sei accumulatrice di tute e sneakers. Anche questo esempio non corrisponde alle tue esigenze.

Ti consiglio di analizzare nello specifico una tua settimana tipo e prendere nota degli abiti e accessori che maggiormente indossi. Solo così potrai aiutarti a far maggior chiarezza, pensi di non riuscire? Scrivi un tuo Diario di stile, è un ottimo strumento per procedere in tal senso.

costruisci il tuo brand

Rispetta il tuo gusto

Studia e pondera bene cosa comprare e il perché comprare. Non ti lasciar influenzare dal periodo dei saldi, dall’offerta imperdibile o da chi ti accompagna nel giro di shopping.

Rifletti prima di comprare: questo capo o accessorio parla di me? Mi rappresenta? E’ del colore o il modello giusto? Lo indosserò quotidianamente? O sarà l’ennesimo cartellino mai tolto e dimenticato nell’armadio?

Queste domande ti aiuteranno anche negli acquisti online, così da massimizzare il tuo budget e il tuo tempo destinato allo shopping.

rispetta il tuo gusto nello shopping

Scegli un esempio

Spesso le mie clienti mi chiedono come costruire un proprio stile e da dove partire. Per cominciare a procedere in autonomia e per fare chiarezza sull’argomento, consiglio sempre di prendere ad esempio una persona che si ammira e piace. Non deve essere esclusivamente un personaggio dello spettacolo, potrebbe essere tua madre, una tua amica o una zia lontana, purché possa rappresentare il tuo gusto nell’esprimere a meglio te stessa.

Individuare un “mito” ti può facilitare la costruzione del tuo brand e far muovere i primi passi nella direzione giusta!

costruisci il tuo brand

La tua seconda pelle

Sperimenta partendo dai capi che ti fanno sentire a tuo agio. Spesso non solo i modelli, ma anche i tessuti possono rendere più confortevole la nostra giornata, contribuendone al buon andamento.

Inoltre, in occasione di un appuntamento importante o un evento, ti consiglio di non sperimentare nuove combinazioni di capi o scarpe mai indossate, bensì scegli il tuo completo “jolly” per esser certa di non pregiudicare l’incontro, con disagi vari.

Una regola sempre vincente: tutto ciò che indossi deve esser come la tua seconda pelle e non devi provare quella sensazione orribile di strapparti i vestiti da dosso durante la giornata!

i tuoi abiti devono essere la tua seconda pelle

Chiudi con il passato

L’armadio spesso nasconde ricordi di un passato che non può ritornare. Un capo che ricorda l’adolescenza, un regalo di una persona cara, o anche dei tanti chili fa! Tutto ciò provoca solo caos all’interno del tuo armadio e non ti consente di lavorare al tuo marchio, perché sempre impigliata e legata al ricordo!

Parti dalle basi del tuo armadio e concediti del tempo per costruire giorno dopo giorno il tuo marchio!

Costruisci il tuo armadio basic

Se vuoi approfondire l’argomento stile, leggi qui!

Per qualunque domanda sull’argomento non esitare a contattarmi!