Un armadio in ordine

 

L’armadio è sicuramente uno dei motivi di stress per una donna, soprattutto se parliamo di cambio di stagione. Non tutte sanno che bastano davvero poche regole e alcuni must per renderlo meno traumatico.

Sei pronta?

I step

Per cominciare prepara delle buste o dei contenitori:

Contenitori divisori
  • In una metterai i capi vecchi e consumati
  • Nella seconda i capi da rivisitare con l’aiuto della sarta
  • L’ultima per i capi da regalare, perché troppo piccoli o troppo grandi

 

 

Prepara poi delle grucce, per sostituire quelle eventuali della lavanderia o quelle rotte, meglio se sono grucce rivestite di velluto, l’ideale per non far scivolare i vestiti una volta riposti nell’armadio.

II step

Prendi tutto ciò che è presente nel tuo armadio e riponilo sul letto, dopodiché comincia a supervisionare i capi e se hai dubbi provali davanti allo specchio, per decidere se tenerli, o se sono da riporre in uno dei 3 sacchi, preparati prima di cominciare.

III step

Sei giunta allo step finale, ma è anche quello più importante, perché dovrai adottare un metodo di ordine.

Puoi decidere di ordinare per colore, partendo dal capo più scuro o viceversa.

Armadio a vista, come ordinarlo in modo corretto

Oppure, puoi decidere di ordinare per tipologia di capo, quindi partendo dai capispalla (giacche, soprabiti, giubbini ecc…) per poi passare alle bluse, gonne e pantaloni.

Armadio a vista

Puoi decidere anche di riordinare in base alla tua routine, quindi dividere l’armadio seguendo le abitudini della tua settimana. Ad esempio: un lato per gli outfit da lavoro, un lato per il tempo libero e una parte per capi formali ed eleganti.

Armadio a vista

Hai finalmente portato a termine la tua impresa e ora, non resta altro, che seguire quell’ordine per il resto della stagione, ricordando che tutti i capi devono essere indossati e non devono esser lasciati con il cartellino, tanto meno abbandonati e dimenticati.

Ricorda tutto ciò che decidi di salvare, dovrà essere poi indossato e se invece sei dinnanzi ad un guardaroba da ricostruire per motivi diversi (in seguito ad una dieta, una gravidanza o un cambio lavoro), allora hai bisogno di una capsule wardrobe (guardaroba capsula).

Un altro metodo per mettere in ordine il tuo armadio è sicuramente avere un Diario di Stile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *