Al mare vestita!

Tempo di vacanza e la maggior parte di noi donne andrebbe al mare vestita per evitare la prova costume. Scegliere un look ad hoc in base alla nostra forma del corpo può aiutare a mettere i punti di forza in risalto e nascondere quelli di disagio anche al mare vestita!

Ovale

Se appartieni alla forma del corpo ovale scegliere un copricostume kimono lungo per creare verticalità. Il costume intero, o un due pezzi con spallina proporzionata alle spalle e di colore più scuro rispetto al kimono.

Triangolo o Pera

Con un fisico triangolo è preferibile non segnare la zona fianchi e bilanciare la parte alta del corpo con la parte bassa, scegliendo un top a fantasia, volant, ruches e scollo a barca per allargare le spalle.

Clessidra

La particolarità della clessidra è il girovita molto definito, pertanto la scelta del copricostume e del costume dovranno esaltare questo punto di forza. Per il due pezzi la culotte a vita alta è strategica, pezzo unico, invece, trikini o un modello blow-out per enfatizzare il girovita.

Rettangolo

La donna rettangolo non ha un punto vita particolarmente definito. Una scelta vincente è una camicia, o una shirt sblusata con shorts per riprendere un look androgino, caratteristica di questa forma del corpo. Il costume sarà più o meno sgambato in base anche al baricentro.

Triangolo inverso o Mela

La parte alta del corpo è più grande rispetto alla zona del bacino. Pertanto, scegliere un vestito modello chemisier, o un top che non crei ulteriore volume all’altezza del seno, magari abbinato con una gonna corta o shorts. L’obiettivo è bilanciare la parte superiore del corpo con quella inferiore.

Tante sono anche le combinazioni che ricordano subito l’estate, come ad esempio lo stile marinière.

Vestire con piccoli trucchi tutto l’anno per imparare ad amare il proprio corpo allo specchio ed essere il miglior biglietto da visita di te stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *