Vestire con piccoli trucchi

Scegliere il tuo outfit in modo strategico e con piccoli trucchi, per vestire e rendere la tua immagine più armonica e il tuo stile unico.

Diamo uno sguardo insieme ai diversi esempi da poter ricreare velocemente ogni giorno.

Color Block

Gioca con i blocchi di colore o combinazioni cromatiche. Utilizzando un top o un vestito di un colore diverso dal capospalla (cardigan, giacca ecc…), questo piccolo trucco aiuta a rendere la tua immagine più longilinea. In particolare, se hai un seno abbondante prova ad indossare un top più scuro rispetto al capospalla, con busto più minuto, invece, scegli di indossare anche sciarpe o foulard per ricreare il color block.

Look monocromatico

Altro stratagemma vincente, indossare un solo colore anche di tonalità differenti, così da non creare delle linee orizzontali, queste ultime spezzano la figura e la schiacciano.

look monocromatico

Pantaloni a vita alta

Se hai il busto più lungo delle gambe, il “trucco” vincente e utilizzare pantaloni o gonne a vita alta, soprattutto se non puoi rinunciare alle combinazioni di colore. Nella scelta della vita alta, abbina eventuale cintura al colore del capo utilizzato.

look con pantaloni a vita alta
gonna a vita alta

Fantasie

Scegliere la fantasia sia in proporzione alla struttura fisica (donna minuta fantasia piccola e viceversa), ma decidere di utilizzarla laddove vorresti mettere in mostra il tuo punto di forza, ad esempio delle belle gambe o un bel décolleté.

look con fantasie

Le scarpe giuste

La scelta delle scarpe sicuramente costituisce un altro elemento chiave per guadagnare qualche centimetro, soprattutto per la donna di proporzioni più piccole. Scegliete décolleté nude, o di un colore uguale al pantalone o gonne, così da non creare stacchi cromatici e soprattutto evitate cinturini alla caviglia troppo vistosi.

look con décolleté nude
look con pantaloni e sandali neri

Questi sono alcuni consigli per rendere i tuoi outfits non solo belli, ma soprattutto funzionali, adatti alle tue esigenze e al tuo corpo.

Se vuoi approfondire l’argomento clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *